Elisabetta di Baviera.

(Sissi)

Imperatrice d'Austria e Regina d'Ungheria.

 

Nata il 24 Dicembre del 1837 a Monaco di Baviera (Germania), morta assassinata il 10 Settembre del 1898, sul Lago di Ginevra (Svizzera), consorte dell'Imperatore d’Austria Francesco Giuseppe dal 24 Aprile 1854 e quindi Imperatrice d’Austria. Fu anche regina d'Ungheria (incoronata il 8 Giugno 1867) dopo l'Ausgleich Austro-Ungherese, o Compromesso. Il suo assassinio la port˛ da una vita sconvolta ad una fine tragica.

Elisabetta era la figlia del Duca di Baviera Giuseppe Massimiliano. Nell’agosto 1853  incontr˛ il suo cugino Francesco Giuseppe che aveva 23 anni e che rapidamente si innamor˛ di Lei allora quindicenne (15anni), essa fu guardata come la pi¨ bella principessa d’Europa.

Subito dopo il loro matrimonio, mostr˛ un'inquietudine neurotica ereditata, si presume, dal suo antenato Wittelsbach.

Generalmente popolare coi suoi modi di fare, offese l’alta societÓ Viennese per la sua impazienza/insofferenza nei riguardi della rigida etichetta della corte.

Gli ungheresi l'ammirarono, specialmente per il suo sforzo nel promuovere il Compromesso del 1867. Pass˛ molto del suo tempo a G÷d÷llo, a nord di Budapest. Il suo entusiasmo per l’Ungheria, comunque, provoc˛ malumore nel sentimento della parte tedesca  dell’Austria. Sentimento, in parte alleviato, con la sua cura dei sentimenti Austriaci, offesi nella Guerra delle Sette Settimane del 1866.

Il suicidio del suo unico figlio, il principe della corona Rudolf, nel 1889, fu un colpo dal quale l’Elisabetta non riuscý mai a riprendersi pienamente.

E’ stato durante una sua visita in Svizzera che Lei fu pugnalata mortalmente da un anarchico italiano, Luigi Luccheni.

.

si4.jpg (53302 byte)
Duchessa Elisabetta di Baviera (Sissi)

si9.jpg (13779 byte)

La chiesa di S. Agostino Dove si spos˛

si5.jpg (11769 byte)

Sissi Imperatrice d'Austria e Regina d'Ungheria

Franz22.jpg (7818 byte)

Elisabetta con Francesco Giuseppe

 

Torna all'inizio

Home > Home Italiana > Sissi


Copyright ę 1999/2002 Gianpietro Per. Ind. Bertoldi. Tutti i diritti riservati.
Questa pagina Ŕ stata aggiornata il 09/10/05 .