Werk Gschwent - Forte Belvedere

La Storia   La Descrizione   L'Armamento   

La visita     Come arrivarci

 

L'Armamento

 

 

Sezione della cupola con Obice da 105 mm.

L’armamento consisteva in:

Tre obici da 105 mm. in cupola corazzata girevole su cuscinetti a sfera, realizzate in acciaio e dello spessore di oltre 20 cm.; esse erano disposte quasi parallelamente all'asse longitudinale est-ovest del forte ed erano intervallate a 19 m.

 

Vista delle cupole ricostruite in cemento.

Da due cannoni da 80 mm in casamatta di cui uno, per la testimonianza diretta di un servente al pezzo, si è saputo che era piazzato sullo sbocco della galleria che sottopassa il fossato sud ed il cofano di controscarpa.

Da quattro cannoni da 60 mm. per la difesa ravvicinata.

Da 22 mitragliatrici poste in coppia entro ripari scudati.

Veduta panoramica del Forte Belvedere "Werk Gschwent"
Copyright © 1998 Foto Ducia ZT Gmbh

Da vari ordini di trincee e reticolati che cingevano il terreno attorno al forte e durante la notte, potenti fotoelettriche (proiettori), tenevano sotto controllo i dintorni per prevenire eventuali attacchi.

 

Vista del Forte con l'antenna / ripetitore TV
Copyright © 1998 Foto Ducia ZT Gmbh

Vista dall'alto dell'entrata del Forte
Copyright © 1998 Foto Ducia ZT Gmbh

 

Torna all'inizio

Home > Home Italiana  > Lafraùn > Werk Gschwent  > L'Armamento


Copyright © 1999/2002 Gianpietro Per. Ind. Bertoldi. Tutti i diritti riservati.
Questa pagina è stata aggiornata il 09/10/05 .